Sport e ormoni della felicità

Ormai è riconosciuto che praticare sport faccia bene a livello psico-fisico, non solo ai giovani ma anche per gli anziani.

Qualora non si possa praticare sport con costanza, è però importante anche solo muoversi o giocare coi propri figli o nipoti per trarne benefici ed essere felici.

Si perché il gioco e il movimento aiuta la produzione di endorfine.

Studi scientifici hanno dimostrato come mentre ci si muove a diversi livelli di intensità, nel nostro cervello si attivano dei processi che fanno sentire felici.

Le endorfine prodotte durante l’attività fisica o una camminata giornaliera hanno un potente effetto benessere, riducono la fatica che si fa durante il movimento stesso e questa sensazione è prolungata anche dopo il termine dell’attività stessa. Questo effetto viene chiamato anche “euforia runner”.

Tutto questo non è dovuto solo alla produzione di endorfine, ma anche alla dopamina, un neurotrasmettitore che agisce dando motivazione in ciò che si fa e dona anche la costanza negli allenamenti. Anche la dopamina come le endorfine viene rilasciata durante il movimento stesso.

Fare sport che sia a livello agonistico o solo per passare il tempo è un quindi un ottimo strumento per sentirsi felici.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

Questo sito è stato creato a carattere puramente informativo e tutte le informazioni inserite non si possono sostituire in alcun modo al rapporto medico-paziente. Vedi il certificato del Ministero della Salute nella categoria degli integratori alimentari. Certificato Nr. 50095