Rassodare il seno quali esercizi e accorgimenti

Gli uomini in palestra puntano ad avere i pettorali a tartaruga, le donne è risaputo vogliono un seno sodo e un lato B altrettanto sodo.

Vediamo allora quali esercizi fare per rassodare il seno.

rassodare seno donna

Fonte Immagine Benessereblog

Cosa fare

Rassodare il seno non è cosa così immediata quindi ricordate che per ottenere degli ottimi risultati ci vuole pazienza e costanza.

Gli esercizi che vi segnaliamo possono essere fatti anche a casa se non potete andare in palestra.

  • spinte sulle mani si portano i polsi all’altezza del mento, e con le mani unite  guardando le dita che si intrecciano. Praticare poi una leggera pressione immaginando di avere una pallina antistress tra le mani. Iniziate con una serie da 20 movimenti rapidi, poi rallentate il ritmo mantenendo ogni volta la pressione per 5 secondi.
  • pesi per le braccia sdraiatevi sulla schiena e stendete le braccia. Nelle mani tenete i due pesi che avete scelto. A questo punto fate scivolare in avanti il braccio destro e indietro il braccio sinistro e viceversa. Ripetete l’esercizio per una decina di volte, continuando per 2/3 serie consecutive.
  • piegamenti sulle braccia gambe leggermente chiuse e piegate a circa 20 cm di distanza da un muro, mani all’altezza delle spalle. A questo punto espirate piegando i gomiti e portando il corpo verso il muro, ma senza toccarlo, tornare piano nella posizione iniziale inspirando. Fare 30 ripetizioni consecutive per due serie alla volta.
  • push up su un tappetino stendetevi per terra, portate le mani davanti leggermente dopo le spalle, e stendete le braccia. Dopodiché piegate le gambe sulle ginocchia, incrociate le caviglie e sollevatele. Iniziare i piegamenti in questa posizione.

Accorgimenti

Importante non dormire a pancia sotto, la compressione blocca la circolazione sanguigna e comprime il seno, pertanto è meglio dormire a posizione supina o su di un lato.
L’acqua fredda durante la doccia post allenamento è ottima un getto freddo sul seno al termine, o se preferite passare dei cubetti di ghiaccio avvolti in un panno.

Infine il reggiseno non deve comprimere ma sostenere, utilizzare anche un olio da massaggio e massaggiare il seno con costanza ogni giorno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

Questo sito è stato creato a carattere puramente informativo e tutte le informazioni inserite non si possono sostituire in alcun modo al rapporto medico-paziente. Vedi il certificato del Ministero della Salute nella categoria degli integratori alimentari. Certificato Nr. 50095