Quali errori evitare nella scelta degli integratori per la palestra

Nella scelta degli integratori per la palestra, il primo errore da evitare è quello che consiste nell’eccedere: qualunque sia la tipologia di prodotto per la quale si opta, è indispensabile non esagerare con le dosi, per non andare incontro a situazioni potenzialmente pericolose.

integratori per muscolare

Per esempio, il siero di latte, che è una proteina di qualità elevata che favorisce l’assunzione di aminoacidi ed è altamente digeribile, è molto importante nel momento in cui si ha l’esigenza di andare a sollecitare la sintesi proteica nei muscoli, ma va dosato con attenzione.

L’altro errore che si potrebbe commettere è quello relativo alla sottovalutazione dei potenziali effetti collaterali e delle possibili controindicazioni di questi prodotti. Bisogna sapere, infatti, che molti integratori – come la carnitina, l’arginina, la creatina e la citrullina – contengono azoto, visto che sono molecole di natura aminoacidica.

Il problema è che l’azoto deve essere smaltito dal corpo umano tramite il sistema urinario, il che vuol dire che una quantità non adeguata di integratori è in grado di affaticare e compromettere il sistema renale. Non solo: gli eccessi rischiano di mettere a repentaglio anche la salute del fegato, giacché tutti i nutrienti che si assumono devono essere processati a livello epatico. In più, dosi eccessive di destrosio, di maltodestrine o di altre molecole di natura zuccherina sono potenzialmente foriere di diarrea.

Ogni integratore muscolare, dunque, deve essere scelto con la massima attenzione: chi soffre di pressione arteriosa alta, per esempio, dovrebbe evitare di commettere lo sbaglio di ricorrere alla caffeina o a un altro stimolante, il cui effetto eccitante potrebbe innescare un incremento della frequenza cardiaca.

Ancora, la massima cautela è richiesta da parte di tutti coloro che sono alle prese con un’intolleranza o che soffrono di una particolare allergia: spesso gli integratori non vengono considerati nel novero dei prodotti che potrebbero contenere delle componenti allergizzanti, ed è proprio in situazioni del genere che si nascondono i rischi più consistenti, magari per colpa di un semplice contaminante.

integratori per palestra

In sintesi, il peggiore errore che si possa compiere nella scelta degli integratori per la palestra è quello di non conoscerli e di affidarsi al sentito dire: nulla di più sbagliato, perché ogni prodotto ha caratteristiche ben precise e finalità specifiche, dalla glutammina – che serve a inibire il catabolismo e a favorire la crescita dei muscoli – alle maltodestrine – che permettono di ricomporre le riserve muscolari – passando per la caseina, per l’acido lipoico, per le proteine del bianco d’uovo, e così via.

Integratori Consigliati ai nostri lettori
Gh Balance Somatodrol

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

Questo sito è stato creato a carattere puramente informativo e tutte le informazioni inserite non si possono sostituire in alcun modo al rapporto medico-paziente. Vedi il certificato del Ministero della Salute nella categoria degli integratori alimentari. Certificato Nr. 50095